fbpx
Social

Fumetti

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21, la recensione

Pubblicato

il

Tatsuki Fujimoto short stories 17-21

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21

10.90 €
8.5

Sceneggiatura

7.5/10

Disegno

8.0/10

Cura Editoriale

10.0/10

Pros

  • Le storie presentate si prestano a una lettura piacevole
  • L'edizione deluxe è una delle migliori sul mercato
  • L'evoluzione stilistica di Fujimoto

Cons

  • Pur essendo generalmente di buon livello, le storie (e i disegni) non fanno strappare i capelli

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21: Edizioni Star comics ci porta a conoscere le origini di uno dei più amati mangaka degli ultimi anni

Se siete fruitori abituali di manga e anime e non avete vissuto sotto una roccia negli ultimi 5 anni, è praticamente impossibile che non abbiate mai sentito parlare di Tatsuki Fujimoto, mangaka che è salito alle luci della ribalta con una velocità disarmante, spopolando sia in patria sia all’estero.

Le sue due serie Fire Punch (2016-2018, edito in Italia da Star Comics) e Chainsaw Man (in corso dal 2018, localizzato da Planet Manga), sono considerati dagli estimatori dei veri e propri cult e lo stesso Fujimoto uno dei migliori mangaka attualmente in circolazione. Questo pur essendo ancora giovanissimo, dovendo ancora compiere 30 anni.

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21 chainsaw man

A prescindere da ciò che si pensa di lui, è innegabile che Fujimoto sia già adesso uno dei più influenti autori di questa generazione: sotto di lui si sono formati altri mangaka di successo come Tatsuya Endo (Spy x Family) e Yukinobu Tatsu (Dandadan), dimostrando che il successo non è piovuto dal cielo per caso. Ma cosa esattamente ha reso Fujimoto così amato dai lettori di tutto il mondo? Sicuramente, oltre alle indubbie qualità artistiche, il gusto per la follia e l’assurdo che pervade i suoi manga è sicuramente l’ingrediente principale che ne caratterizza le produzioni, al punto che potrebbe essere definito un genio o un visionario (o un pazzo, a seconda dei punti di vista).

PUBBLICITÀ

Grazie a queste Short Stories possiamo dunque saggiare l’evoluzione stilistica di Fujimoto, le cui prime produzioni presentavano sin da subito alcuni temi che avrebbero caratterizzato i suoi lavori futuri.

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21

L’Impotenza

Le storie raccolte in questa antologia nono sono state scritta dal Tatsuki Fujimoto maturo e di successo, bensì dal giovane Fujimoto che, per la prima volta, si apprestava a realizzare manga in maniera professionale (17-21 infatti si riferisce all’età che l’autore aveva quando ha scritto queste storie). Un giovane tormentato, sulla cui vita aleggia un sentore di incertezza e timore per il futuro, dovuto in particolare al terremoto del Tohoku del 2011.
L’evento fa scaturire in lui un senso di totale impotenza, che lo spinge a interrogarsi sulla reale utilità del disegnare. Decide quindi di unirsi alle squadre di soccorso per la ricostruzione, salvo poi rendersi conto, dopo appena un giorno, che tutto ciò che era stato fatto da lui e dai suoi compagni era stato inutile, alimentando il senso di impotenza di cui sopra e portandolo a concentrarsi unicamente sui suoi studi artistici.

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21
In questo clima drammatico nasce la prima storia di Tatsuki Fujimoto: Due galline nel cortile.
Il titolo potrebbe trarre in inganno, ma la storia non è per nulla allegra come il potrebbe sembrare; essa presenta infatti un leggero tono di critica e la sensazione di impotenza tanto odiata dall’autore. Gli alieni hanno sterminato l’umanità e si sono impossessati della Terra, ma due bambini sono riusciti a salvarsi travestendosi da galline e sfruttando l’incapacità degli alieni di riconoscere le specie viventi da elementi non appartenenti al viso.
Possiamo notare come l’assurdo e la follia siano stati parte fondamentale della scrittura di Fujimoto sin dall’inizio della sua carriera; follia che ritroviamo anche nei design dei personaggi che, pur soffrendo di disegni ancora acerbi e decisamente migliorabili, riescono a spiccare grazie alle caratteristiche assurde conferite a ognuno di essi. Tutto sommato si tratta di una storia discreta, sicuramente una lettura piacevole, ma che non raggiunge picchi qualitativi particolarmente elevati.

PUBBLICITÀ

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21

Già nella seconda storia, Sasaki ha fermato il proiettile, si può notare un considerevole miglioramento nelle qualità artistiche di Fujimoto. I personaggi, pur non presentando design appariscenti, godono di un tratto tecnicamente più elevato, soprattutto per quanto concerne l’espressività. Anche la realizzazione degli sfondi è sensibilmente migliorata, garantendo maggiore pienezze e dettaglio.

La trama anche qui presenta degli elementi di assurdità e una sensazione spiacevole di fondo, che però lascia intravedere un primo spiraglio verso il superamento della sensazione di impotenza che accompagnerà l’autore ancora a lungo. Anche questa, come la precedente, si configura come una storia discreta, non particolarmente profonda ma simpatica e con disegni di buona fattura.

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21

PUBBLICITÀ

La terza storia, L’amore è cieco è abbastanza complicata da descrivere senza fare spoiler, per questo mi limiterò a dire che sicuramente saprà strapparvi una risata e i disegni  migliorano ulteriormente rispetto alla storia precedente. Si tratta di una storia di stampo puramente comico, con toni abbastanza diversi dai precedenti. Di certo si lascia leggere con piacere dalla prima all’ultima pagina.

La quarta e ultima storia, Shikaku, ci presenta di nuovo in pompa magna l’assurdità e la follia tipica di Fujimoto: Shikaku è una bambina vittima di abusi in famiglia che la portano a diventare, da adulta, un’infallibile assassina. Infallibile fino a un certo punto, in quanto quanto anche lei dovrà fare i conti con l’impotenza che i personaggi di questa raccolta incontrano nella loro vita, pur non essendo quest’ultimo il tema principale della storia. A quel punto si troverà davanti a un turbinio di emozioni che non riuscirà a comprendere, scadendo in comportamenti folli e assurdi pur di andare fino in fondo al suo sentimento.
Fujimoto raggiunge qui una maturità artistica completa, acquisendo un tratto molto vicino a quello sfoggiato in Fire Punch. I personaggi sono carichi di espressività e, come gli elementi di sfondo, ricchi di dettagli.

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21

Per quanto riguarda l’edizione italiana di Star Comics, sono presenti due versioni differenti del volume: una da 11,5 x 17,5 cm con sovraccoperta al prezzo di 5,90€, in linea con le altre uscite dell’editore e con un ottimo rapporto qualità/prezzo; e una versione deluxe da 15 x 21 con copertina cartonata rigida al prezzo di 10,90€.
Quest’ultima è senz’altro il fiore all’occhiello dell’uscita: si tratta senza dubbio di una delle migliori edizioni sul mercato, soprattutto grazie al suo prezzo contenuto e decisamente accessibile rispetto alla concorrenza.

PUBBLICITÀ

Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21

Tirando le somme, la raccolta Tatsuki Fujimoto Short Stories 17-21 è sicuramente un’opera di buona fattura, impreziosita dalla versione deluxe che farà sicuramente gola ai collezionisti e ai fan del maestro Fujimoto. Consigliamo l’acquisto soprattutto a chi intende approcciarsi alle opere dell’autore, poiché rappresenta un buon antipasto prima di immergersi nella follia delle sue opere principali.
Per i fan di Fujimoto si tratta di un colpo sicuro; per chi non riesce a digerire le sue opere, meglio starne alla larga

SCOPRI CHI HA SCRITTO QUESTO ARTICOLO!

Nato praticamente con il pad in mano, ho iniziato a giocare sin dalla primissima età. Crescendo però è stata la Nintendo a dettare legge nella mia vita videoludica, per poi riavvicinarmi al multipiattaforma solamente con la PS4. Nonostante la propensione per il mondo del gaming, non disdegno altre forme di intrattenimento quali fumetti, cinema o serie TV.

PUBBLICITÀ
Seguici su tutti i nostri social!
Advertisement
Commenta
Sottoscrivimi agli aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Advertisement

Facebook

TWITCH

Popolari

0
Facci sapere la tua con un commento!x