fbpx
Social

News

Death Stranding: il multiplayer non richiederà il PlayStation Plus

Pubblicato

il

Death Stranding: il multiplayer non richiederà il PlayStation Plus 1

Death Stranding non necessita di un abbonamento PlayStation Plus per sfruttare la componente online

Come intuito dagli ultimi gameplay visti in occasione del Tokyo Games Show 2019, Death Stranding, l’ultimo lavoro di Hideo Kojima, sarà provvisto di una componente multiplayer. Molti hanno ipotizzato che la sua componente online possa influenzare pesantemente l’esperienza di gioco, dato che non saranno presenti i classici PvP e modalità cooperative ma meccaniche molto più particolari che si basano sull’aiuto reciproco dei giocatori nel mondo di gioco.

Ebbene, nella pagina di preordine dell’edizione limitata di PlayStation 4 Pro su GAME UK, annunciata durante lo State of Play di un paio di giorni fa, si legge chiaramente che Death Stranding non richiederà un abbonamento al PlayStation Plus per essere giocato.

Death Stranding: il multiplayer non richiederà il PlayStation Plus 2

In realtà non dovrebbe essere una grossa sorpresa, poiché come già anticipato il gioco non dovrebbe prevedere nessuna modalità PvP o cooperativa. Al contrario, sarà possibile interagire con il mondo in modo attivo, influenzandolo e modificandolo.

Ottime notizie dunque per tutti coloro che vorrebbero giocare il titolo delle Kojima Production ma che non sono muniti dell’abbonamento Plus.

Vi ricordiamo che Death Stranding è entrato ufficialmente in fase gold e che uscirà l’8 novembre 2019 in esclusiva PlayStation 4.

Seguici su tutti i nostri social!
Advertisement
Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari