Social

Videogiochi

THQ Nordic acquisisce i diritti per il marchio Kingdoms of Amalur

Pubblicato

il

THQ Nordic acquisisce i diritti per il marchio Kingdoms of Amalur 1

THQ Nordic sembra vivere un periodo piuttosto proficuo: dopo aver acquisito i diritti di Ip come TimeSplitters Second Sight ha appena annunciato, tramite il proprio profilo Twitter, di aver messo le mani sui diritti di Kingdoms of Amalur.

Per chi non lo conoscesse, stiamo parlando di un gdr uscito nella scorsa generazione -su Playstation 3, Xbox 360 e Pc- che nonostante il contributo di nomi importanti come R.A. Salvatore, Todd McFarlane e Ken Rolston e delle recensioni tutto sommato positive, non riuscì ad ottenere un sufficiente riscontro da parte del pubblico, costringendo il team di sviluppo a mettere in pausa tutti i piani per un eventuale seguito e congelare lo sviluppo di un MMORPG ambientato nello stesso universo.

Un’ottima notizia per i fan del gioco, che ora potranno sicuramente sperare in nuovi progetti legati al franchise e perchè no, l’arrivo di una più che mai gradita remastered per le attuali console.

SCOPRI CHI HA SCRITTO QUESTO ARTICOLO!

Caporedattore e owner di SpaceNerd.it.
Videogiocatore fin dai 5 anni, cresciuto con attorno Gameboy, Sega Master System e Playstation One. La sua saga preferita è quella di "Prince of Persia", ovviamente a partire dai giochi pre-Ubisoft, che lo ha legato in modo indissolubile dall'infanzia ad oggi al mondo videoludico. Altri suoi hobby ed interessi sono anime, la programmazione, musica e la tecnologia in generale.

Seguici su tutti i nostri social!
Advertisement
Commenta
Sottoscrivimi agli aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Advertisement

FACEBOOK

TWITCH

Popolari