fbpx
Social

Animazione

Top 10 dei cattivi Disney

Pubblicato

il

Top 10 dei cattivi Disney 1

Cosa serve a una storia per essere una buona storia? Un cattivo ben riuscito è sicuramente una possibile risposta, e i cattivi Disney ne sono un esempio perfetto: spaventano, a volte divertono, ma soprattutto danno filo da torcere ai protagonisti. I cattivi sono spesso il motore che fa partire la trama, le loro “azioni malvagie” rendono le storie più interessanti e il loro essere così cattivi e spietati fanno risaltare le virtù dei protagonisti, andando a definire anche per i più piccoli una prima linea di demarcazione tra bene e male.

La Disney ha spesso sperimentato con i suoi cattivi, creando personaggi memorabili non solo per il loro ruolo nella storia, ma anche per la loro originalità, il design, il carisma o anche la loro capacità di saper divertire. Cerchiamo oggi di stipulare un classifica dei migliori cattivi Disney, basandoci su design dei personaggi, quanto risultano importanti nel bilancio della storia e quanto i singoli personaggi siano diventati iconici nell’immaginario collettivo.

N°10 Capitan Uncino – Le avventure di Peter Pan

Uncino Cattivi disney

Apre la classifica il buon vecchio Capitan Uncino, eterno nemico di Peter Pan.
Tra tutti i cattivi Disney, il pirata è sicuramente quello che presenta la maggior quantità di stereotipi riguardo i cattivi mescolati all’interno di un personaggio, risultando altresì interessante e in perfetta contrapposizione, sia per carattere che per design, all’eterno bambino Peter Pan.

Uncino è ben vestito, curato, arrogante e teatrale, fiero del suo essere pirata. È capace di ogni cosa pur di ottenere la sua vendetta, dall’ingannare al rapire, agendo senza alcun vincolo morale.

Accanto a questo però, Uncino è anche un personaggio estremamente codardo, che preferisce attaccare alle spalle piuttosto che direttamente. Irascibile fino al ridicolo, decadente nonostante le apparenze. Il suo essere estremamente sfortunato chiude un personaggio che non può non stare un po’ simpatico.

Dall’inizio alla fine della pellicola, Uncino riesce a tenere alta l’attenzione su di se sicuramente spaventando, ma anche divertendo molto.

 

N°9 Shere Khan – Il libro della giungla

Shere Khan Cattivi Disney

Una delle cose che colpisce di più di Shere Khan è che, a differenza di buona parte dei cattivi Disney, affrontarlo non è mai un opzione. Soltanto Mowgli, troppo ingenuo per rendersi conto della pericolosità della tigre, lo affronta apertamente.

Un cattivo Disney elegante, carismatico, senza ambizioni o particolari difetti, perfettamente conscio del suo posto nella giungla. Dà la caccia a Mowgli per un motivo semplicissimo: odia gli umani e vuole evitare che il ragazzino abbia la possibilità di crescere e dargli a sua volta la caccia. La sua grande sicurezza e l’essere così spesso nominato prima che visto durante la pellicola lo rendono un antagonista veramente incredibile: sappiamo subito chi è Shere Khan e qual è la sua forza, e il tentativo di allontanare Mowgli dipende proprio dal ritorno della tigre nella giungla.

Si crea uno strano inseguimento, dove Mowgli si rifiuta di scappare per la sua ingenuità e il suo amore per la giungla e Shere Khan che, lento, tranquillo e sicuro di se, dà la caccia al ragazzo, arrivando a costruire un finale atteso e molto efficace.

 

N°8 Ursula – La sirenetta

Ursula Cattivi disney

Se si tratta di ingannare, Ursula vince il primo posto. Uno dei cattivi Disney più meschini e crudeli, che sfrutta l’ingenuità di Ariel per vendicarsi del Re del Mare Tritone.

Propone alla giovane sirena un patto apparentemente onesto, che probabilmente sarebbe stato più che favorevole per Ariel, peccato che Ursula abbia altri piani. Si trasforma in una fanciulla e incanta il principe Eric per sposarlo al posto di Ariel e impedirle di rispettare il patto. Le parole “non fidarsi degli sconosciuti” (e di chi non ha tutta questa buona fama nel mare) assume un suo perché pensando a Ursula. Inoltre, il suo design è forse uno dei meglio riusciti della Disney: un misto tra un polpo nella parte inferiore e corpo di donna parte superiore, il volto è ispirato alla draq queen Divine. In entrambe le sue forme, sia da semplice creatura marina che da mostro simil-Kraken, riesce a esprimere perfettamente la malignità del personaggio.

N°7 Yzma – Le follie dell’imperatore

Top 10 dei cattivi Disney 2

Tra i cattivi Disney più divertenti mai creati, Izma riesce a diventare un personaggio iconico grazie al comportamento grottesco, irascibile e ridicolmente sopra le righe che la caratterizza durante la pellicola. A completare il tutto, un doppiaggio che sia nella versione inglese che in quella italiana riesce a caratterizzare estremamente bene il personaggio. Yzma è perfetta anche per il suo ruolo all’interno della vicenda: all’inizio lei e Kuzco non sono poi così diversi: arroganti, avidi, falsi e trattano chiunque dall’alto al basso, Kuzco è stato solo più fortunato a essere imperatore.
Kuzco riesce però a redimersi durante la pellicola, mentre Yzma va peggiorando fino a inimicarsi l’unica persona che la sopportava, Kronk.

Un personaggio che rischiava sicuramente di essere niente più che una macchietta, una parodia senza sapore delle antagoniste dei precedenti film, ma che alla fine riesce a brillare grazie a una personalità tutta sua, originale, molto apprezzata fino a diventare iconica.

 

N°6 Gaston – La bella e la bestia

Gaston cattivi disney

All’interno della storia de La bella e la bestia, Gaston  risulta essere semplicemente perfetto. In una storia che cerca di insegnare ad andare oltre le apparenze, Gaston si presenta come l’esatto opposto di questo proposito. Non certo uno dei cattivi Disney più originali, ma senz’altro uno dei più efficaci. Emblematica è la frase che dice a Belle quando le prende di mano il libro, commentando “Ma come fai a leggerlo, non ci sono figure!”. Per lui l’importante è l’apparenza, la forma, e difatti l’unico motivo per cui vuole Belle è proprio per la sua bellezza. Un personaggio narcisista, egocentrico, maschilista fino al midollo e del tutto disinteressato dell’opinione degli altri. Il finale del film, che da un lato ci mostra il vero aspetto della Bestia, permette anche di guardare in faccia il vero Gaston, che nello scontro finale capisce di avere di fronte un avversario al di fuori della sua portata; perciò finge di chiedere pietà, per poi approfittare della distrazione dell’avversario e attaccarlo alle spalle.

Uno dei cattivi Disney più odiosi mai fatti, e proprio per questo così ben riuscito.

 

N°5 Grimilde – Biancaneve e i sette nani

Top 10 dei cattivi Disney 3

La prima dei cattivi Disney, merita sicuramente un posto in questa classifica. Qui stiamo parlando di un personaggio che ha un obbiettivo ben preciso: quello di spaventare, e ci riesce anche bene. Un design semplice, una bellezza che però non ha nulla di puro, anzi. Matrigna nel senso più negativo del termine, è disposta a uccidere Biancaneve solo per poter avere il titolo di “più bella del reame”. Dapprima chiede a un cacciatore di ucciderla e portarle il cuore della ragazza, e poi, scoprendo la giovane ancora viva, decide lei stessa di porre fine alla sua vita. La sequenza che vede la madre dei cattivi Disney preparare la pozione  che ne causa la trasformazione in quella vecchia così orribile, può sicuramente causare degli incubi se vista in tenera età.

 

N°4 Malefica – La bella addormentata nel bosco

Malefica cattivi disney

L’ambientazione così fortemente fiabesca de La bella addormentata nel bosco aveva bisogno di un cattivo degno di questo nome, e Malefica risulta essere perfetta. Anche nel suo caso il design, spigoloso e scuro, è perfetto per il personaggio; “semplicemente” la rappresentazione delle forze del male. La sua eleganza e il suo modo di parlare così calmo riescono inoltre a rendere ancora più spaventoso la strega, che sembra sicura di ogni sua azione e parola. Non mancano ovviamente le scene che ci mostrano di cosa sia capace la strega quando si arrabbia, come lo sfogo contro i suoi sottoposti, o lo scontro finale contro il principe Filippo, dove durante lo spettacolare combattimento la strega si trasforma in un enorme drago nero, rivelando quella che è la sua vera natura. Considerando le capacità che dimostra durante la pellicola, Malefica è anche il personaggio, non solo tra i cattivi Disney, più potente mai creato.

 

N°3 Scar – Il re leone

Scar Cattivi Disney

Ecco un altro personaggio che non poteva mancare in questa classifica: Scar. La prima cosa che ci permette di inquadrare questo splendido personaggio è il suo design: criniera nera, occhi verdi, un viso che emana crudeltà e delle movenze più vicine ai rettili che ai leoni. Tutto ciò si sposa perfettamente con il suo carattere: astuto, manipolatore, disinteressato. La sua crudeltà ci ha regalato una delle scene più memorabili e tristi della storia dell’animazione: la morte di Mufasa, che viene subito manipolata da Scar facendo credere al piccolo Simba di essere lui la causa della morte del padre. Tutto questo solo per arrivare al potere. Scar risulta anche essere un perfetto esempio di come molto spesso vengono erroneamente visti i posti di comando: se Mufasa si concentra sul lato della responsabilità, Scar vede solo il potere che deriva dal comando. Difatti il branco, dopo tanti anni sotto la sua guida, risulta essere allo sbaraglio. Per chi fosse interessato a una recensione del live-action de Il re leone, la potete trovare qui. Ma vediamo ora quali cattivi Disney hanno fatto meglio di Scar.

 

N°2 Crudelia De Mon – La carica dei 101

Crudelia De Mon Cattivi Disney

Ecco forse uno dei cattivi Disney più iconici mai stato creati: Crudelia De Mon. Il suo corpo scheletrico, il suo viso quasi demoniaco specialmente quanto si arrabbia, i capelli di due colori diversi e la pelliccia così in densa e voluminosa, in perfetto contrasto con il suo corpo, danno vita a un personaggio veramente indimenticabile. Caratteristiche interessanti di Crudelia sono la grande disillusione e il forte materialismo. La fissazione per il manto dei cuccioli di dalmata la spinge a fare qualsiasi cosa solo per potersi fabbricare un pelliccia, unico oggetto che lei ama. Oltre alle alle pellicce infatti Crudelia non ama nient’altro, anzi disprezza ogni altra persona con cui viene in contatto. Sicuramente un personaggio grottesco che riesce bene a spaventare e a esprimere la sua crudeltà durante la pellicola. Una pellicola live action, prevista per il 2021, vedrà Emma Stone vestire i panni dell’iconica Crudelia De Mon.

 

Bonus: i cattivi Disney possono pentirsi? John Silver – Il pianeta del tesoro

Jhon silver cattivi Disney

Una menzione d’onore la merita John Silver, il “cattivo” de Il pianeta del tesoro. Egli infatti non è certo ricordato come il cattivo della storia, anzi, il suo aiuto spesso è fondamentale per il protagonista. Ma tutto ciò dipende dal fatto che sia uno dei pochi cattivi Disney che a fine pellicola hanno il modo di redimersi. Oltre ad avere il design più bello del film (un fantastico cyborg in stile steampunk), il suo fare da mentore a Jim da un lato e progettare l’ammutinamento dall’altro riescono a costruire un personaggio complesso e interessante, che ha rinunciato a molto per arrivare a coronare il suo sogno: trovare il tesoro del famigerato capitano Nathaniel Flint. Egli non è mai davvero cattivo (a differenza degli altri membri dalla ciurma, specialmente Scroop) e la scelta che compie, quando si trova davanti la possibilità di tenere il tesoro tanto desiderato o di salvare Jim, ha permesso a John Silver di diventare uno dei personaggi più amati della pellicola.

 

N°1 Ade – Hercules

Ade cattivi disney

Ebbene si, il primo posto della classifica dei migliori cattivi Disney è del personaggio con il problema di gestione della rabbia più evidente in classifica. Ma come mai? È un personaggio particolarmente profondo? Assolutamente no. Riesce comunque a tenere in piedi tutto il film? Personalmente, assolutamente si. Ade è infatti un personaggio che difficilmente ci insegna qualcosa; è un Dio e vuole vendicarsi di Zeus, senza troppi altri particolari. Ma seppur apparentemente banale, durante la pellicola Ade riesce a catalizzare tutta l’attenzione del pubblico, fino a diventare la parte più interessante del film. L’idea geniale dei capelli di fiamma che da blu passano a rossi quando si arrabbia, la tendenza a esprimersi sotto forma di monologhi comici e la facilità con cui perde la calma lo rendono un personaggio veramente ben riuscito, capace di divertire a ogni visione. È il caso di dirlo, senza un Ade così interessante, questo classico Disney sarebbe stato estremamente dimenticabile. Ade regna!

E voi? Quali sono i cattivi Disney che amate di più?

Seguici su tutti i nostri social!

Appassionato di film, videogiochi, serie tv e animazione in ogni sua forma, studio filosofia e cerco sempre modi per dimostrare come la cultura nerd abbia tantissimo da insegnarci su di noi e sul mondo. Amo la fantascienza e film d'autore.

Advertisement
Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

TWITCH

Popolari