fbpx
Social

News

Fallout 76: novità dal QuakeCon per l’MMO di Bethesda

Pubblicato

il

Fallout 76: novità dal QuakeCon per l'MMO di Bethesda 1

Nel fine settimana si è tenuto il QuakeCon 2019, e Bethesda ha colto l’occasione per rivelare diverse novità per Fallout 76. Attraverso Pete Hines e Todd Howard infatti scopriamo che la casa statunitense ha  intenzione di supportare il loro titolo MMOGDR ancora per diverso tempo. Questo supporto si concretizzerà nei prossimi mesi attraverso due grandi aggiunte, una nuova mappa per la modalità Battle Royale e un nuovo Raid.

Nuclear Winter e Morgantown

Questa modalità, inizialmente annunciata durante l’E3 del 2019, era arrivata presentando diverse problematiche. Grazie all’aiuto da parte della community però il team di sviluppo ha deciso supportare questa modalità concentrandosi soprattutto sui bilanciamenti in gioco.

A tal proposito, a settembre verrà rilasciata Morgantown, una nuova mappa pensata appositamente per questa modalità, cosa chiesta a gran voce dalla stessa community. La nuova cittadina promette di offrire diversi spazi urbani caratterizzati da un’elevata verticalità in cui i giocatori dovranno sopravvivere per diventare il nuovo sovraintendente del Vault 51.

Ovviamente nella mappa non saranno presenti solamente i giocatori partecipanti alla partita: la zona infatti sarà popolata da tutte le creature che abbiamo imparato a conoscere e temere come il mostro di Grafton.

PUBBLICITÀ
Fallout 76 – Official E3 2019 Nuclear Winter Gameplay Trailer

Nuovo raid nel Vault 94

Altra gradita novità che arriva dal panel QuakeCon è l’introduzione nella campagna principale del nuovo raid ambientato nel Vault 94. Questa nuova si comporrà di tra missioni che il giocatore potrà affrontare, in gruppo con altri tre utenti, a rotazione settimanale. L’accesso all’attività comunque non sarà limitato ai gruppi da quattro giocatori, i più temerari infatti potranno affrontarli anche in solitaria. Questa modalità sarà disponibile a partire dal 20 agosto 2019.

Wastelanders, ritornano gli NPC

Anche per Wastelanders sono arrivate diverse novità richieste a gran voce dalla community. Prima tra tutte è la reintroduzione degli NPC nel mondo di gioco, il giocatore infatti troverà nuovi insediamenti, nuovi incontri casuali ma soprattutto diverse fazioni. Anche i compagni faranno il loro ritorno, il giocatore li ritroverà nel campo base accompagnandoci durante questline specifiche.

Ultima gradita aggiunta, sempre richiesta dalla community, è l’apertura dei server privati. Ciò permetterà ai giocatori di godere della completa esperienza offerta da Fallout 76 escludendo il rischio di incappare in altri utenti. Ricordiamo che il DLC Wastelands verrà rilasciato gratuitamente, come finestra di lancio è stato confermato il mese di novembre.

PUBBLICITÀ
Fallout 76 - Official E3 2019 Wastelanders Gameplay Trailer

In conclusione

Dopo un lancio disastroso, diversi problemi e tante critiche ricevute durante i primi mesi dall’uscita, è bello vedere come Bethesda cerchi ancora di supportare il proprio titolo ripartendo dai feedback della community. Ovviamente speriamo che Fallout 76 riesca a risollevarsi, perché alla fine diciamocelo, tutti abbiamo sognato almeno una volta di esplorare il mondo post-apocalittico con un amico…

SCOPRI CHI HA SCRITTO QUESTO ARTICOLO!

Tecnico informatico di giorno, videogiocatore incallito la notte e otaku in ciò che rimane delle sue giornate Eduardo "Dundam" Bleve inizia il suo percorso nel mondo videoludico con un game boy color, due pile stilo e la cartuccia di WarioLand. Nel cuore porta interminabili battute di caccia su Monster Hunter, sua saga preferita che lo accompagna dall'era Playstation2

PUBBLICITÀ
Seguici su tutti i nostri social!
Advertisement
Commenta
Sottoscrivimi agli aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Advertisement

Facebook

TWITCH

Popolari

0
Facci sapere la tua con un commento!x