fbpx
Social

News

Billie Eilish Canterà “No Time To Die”, colonna sonora del 25° James Bond

Pubblicato

il

Billie Eilish Canterà "No Time To Die", colonna sonora del 25° James Bond 1

Il film in prossima uscita sulla spia più famosa del mondo si arricchisce di una nuova stella. È notizia recente, infatti, che Billie Eilish, astro nascente del pop internazionale, interpreterà la colonna sonora del 25° capitolo sulla saga di James Bond.

Per chi non la conoscesse, Billie è una giovane cantante statunitense, salita alle luci della ribalta nel 2016 con il brano Ocean Eyes e affermatasi nel 2019 con l’album When We Fall Asleep, Where Do We Go?. Il brano Bad Guy è salito al numero uno della Billboard Hot 100, rendendola la prima cantante nata dopo il 2000 ad aver ottenuto questo risultato, e consacrandola fra i massimi esponenti dell’Elettro Pop e dell’Alternative R&B.

I produttori Michael G. Wilson e Barbara Broccoli hanno orgogliosamente dato la notizia con un tweet che in poche ore ha superato i 120 mila mi piace. E se ne capisce il perché. Billie è attualmente una delle artiste più popolari nel panorama musicale alternativo. Nel 2019 ha vinto il Grammy come Miglior artista esordiente, e agli American Music Awards 2019 ha conquistato i il titolo di Miglior nuovo artista dell’anno e quello di Miglior artista alternativo. Billboard l’ha addirittura eletta Donna dell’anno 2019.Billie Eilish Canterà "No Time To Die", colonna sonora del 25° James Bond 2

Con un simile curriculum, a soli 18 anni Billie andrà ad affiancare a leggende come Paul McCartney e Louis Armstrong, interpreti delle precedenti colonne sonore della serie. La notizia ha avuto tanto successo da tenere in secondo piano l’annuncio della collaborazione con il veterano compositore Hans Zimmer.

Nonostante il successo, Billie sembra rimasta umile. Commentando la notizia ha affermato: “Far parte di ciò è fantastico sotto ogni aspetto. Avere l’opportunità di incidere la colonna sonora di un film in una serie così leggendaria è un grande onore. James Bond è la saga cinematografica più figa mai esistita. Sono ancora sotto shock”.

Billie Eilish Canterà "No Time To Die", colonna sonora del 25° James Bond 3

Il fratello FINNEAS, che da sempre si affianca a Billie nella scrittura dei testi e nell’arrangiamento musicale delle canzoni, ha detto: “Scrivere la colonna sonora per un film di Bond è ciò che sogniamo da una vita. Non esiste accoppiamento più iconico di musica e cinema come in Goldfinger e Vivi e Lascia Morire. Ci sentiamo così fortunati di partecipare nel nostro piccolo a questo leggendario franchise, lunga vita a 007.”

Anche il regista Cary Joji Fukunaga si è detto eccitato: “Sono pochi gli artisti che vengono scelti per incidere la colonna sonora di un film di James Bond.  Mi ritengo un grande fan di Billie e FINNEAS.  La loro integrità creativa e il loro talento non hanno pari e non vedo l’ora che il pubblico ascolti ciò che hanno da offrire una prospettiva fresca e nuova le cui note echeggeranno nelle generazioni a venire”.

A quanto pare “entusiasta” è dire poco.

La scelta di inserire una celebrità eclettica come Billie Eilish nel panorama creativo della saga di 007, porterà sicuramente una ventata di freschezza e novità in una serie molto legata al “classico”. Daniel Craig si è dimostrato più che in grado di interpretare la spia al pari dei grandi che lo hanno preceduto, e ci si aspetta che Billie e FINNEAS non siano da meno, con l’aggiunta al classico della loro originale carica creativa.

In “007, No Time To Die” la spia più amata del cinema sarà costretta ad abbandonare il suo meritato riposo sulle spiagge giamaicane, quando il vecchio amico Felix della CIA si presenterà in cerca di aiuto. La missione: salvare un importante scienziato dalle grinfie di un pericoloso terrorista armato di nuove tecnologie. Come possiamo immaginare, ben poco andrà secondo i piani.

Il film arriverà nelle sale italiane il 9 aprile 2020.

Seguici su tutti i nostri social!

Videogiocatore compulsivo, amante del single player come del buon vino. Con la differenza che di vino non capisce nulla. Adora sentirsi un intellettuale guardando lungometraggi eclettici nordcoreani, ma si perde nei corridoi dei multisala. Considera la tendenza al risparmio un difetto di chi non sa godersi la vita.

Advertisement
Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

TWITCH

Popolari