Social

Videogiochi

Final Fantasy XIV: in arrivo il Raid a tema NieR Automata

Pubblicato

il

Final Fantasy XIV: in arrivo il Raid a tema NieR Automata 1

Final Fantasy XIV è il prossimo capitolo del famosissimo MMORPG della Square Enix, e in merito stanno trapelando tantissime nuove informazioni.

In particolare, durante il Fan Fest di Parigi di questi giorni, sono arrivati nuovi dettagli in merito a Shadowbringers, la terza espansione del gioco. E la conferma arriva via Twitter.

Final Fantasy XIV: in arrivo il Raid a tema NieR Automata 2

A quanto pare, tra i collaboratori coinvolti in questo ambitissimo progetto ci sarà anche Yoko Taro, padre di NieR: Automata.  ll director sta infatti affiancando Yosuke Saito, produttore di Dragon Quest, per sviluppare uno dei nuovi Raid Alleanza (incursioni dove collaborano 3 squadre da 8 giocatori ciascuna) dell’espansione.

S’intitolerà YoRHa: The Dark Apocalypse.

Il titolo è alquanto evocativo per il gioco di Taro. Ricordiamo infatti che YoRHa è il nome di una forza militare composta da androidi (le unità YoRHa appunto), il cui compito è quello di difendere il pianeta Terra e l’umanità intera da qualunque forma di vita (o meno) aliena.

Il Raid però sarà un endgame content, ovverosia i giocatori per accedervi dovranno già aver completato il gioco principale ed aver bisogno di un personaggio al suo massimo livello.

Il contenuto inoltre potrebbe essere rilasciato in 3 parti: patches 5.1 (tardo 2019), Patch 5.3 (metà 2020) e Patch 5.5 (inizio del 2021)

Non è ancora noto come i due universi dei giochi si combineranno tra loro, destando ovviamente tantissima curiosità e attesa da tutti i fan di entrambi i titoli.Final Fantasy XIV: in arrivo il Raid a tema NieR Automata 3

Seguici su tutti i nostri social!

Cosplayer per diletto, per lei Dante è sia il poeta stilnovista che il cacciatore di demoni per eccellenza. "I demoni non piangono mai" è vero, ma davanti al film, alla serie tv, al videogioco, al fumetto, o al libro giusto diventa una fontana, e prova anche a recensirli di tanto in tanto.

Advertisement
Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari