Social

News

Riot Games: gli ultimi annunci per i 10 anni di League of Legends

Pubblicato

il

Riot Games: gli ultimi annunci per i 10 anni di League of Legends 1

Da League of Legends per mobile a uno sparatutto, scopriamo insieme le novità di Riot Games

Nella notte del 16 ottobre, Riot Games ha voluto festeggiare con i fan di tutto il mondo il primo decennio di League of Legends, il rinomatissimo MOBA ormai famoso in tutto il globo. Ebbene, i festeggiamenti hanno trascinato dietro di sé importantissimi annunci, con tantissimi contenuti, alcuni prevedibili, altri senza dubbio sorprendenti.

Senna, l’abbraccio dell’ombra

Senna, la moglie di Lucian imprigionata nella laterna di Thresh, approda nella Landa degli Evocatori come un campione di supporto. Riot ha rilasciato per l’occasione una fantastica cinematica e ha lasciato indizi del suo imminente rilascio nella mappa di gioco sotto forma di nebbia.

Non è ancora chiara una finestra di lancio, ma probabilmente approderà nel PBE a breve.

Teamfight Tattics approda su mobile

La modalità auto-chess che sta spopolando tra i giocatori di League of Legends approderà su mobile. Il gioco supporterà il multipiattaforma, permettendo di giocare dunque su PC, tablet e smartphone.

Il titolo è previsto nel primo periodo del 2020. È possibile pre-registrarsi a questo indirizzo.

League of Legends Wild Rift: la Landa arriva su console e mobile

Arriva da Riot Games l’annuncio ufficiale della versione mobile e console del suo MOBA! Wild Rift è la versione portatile – ma anche casalinga – di League of Legends, con circa 40 campioni disponibili al lancio, modalità esclusive e premi per i giocatori già registrati al famoso titolo.

Il gioco è atteso nel 2020. È possibile pre-registrarsi a questo indirizzo.

Legends of Runeterra: arriva il card-game ispirato a League of Legends

Legends of Runeterra è il nuovo gioco made in Riot Games ispirato a League of Legends. Il titolo si presenta come un gioco di carte collezionabili in cui si affronteranno partite dinamiche e piene di scelte tattiche.

In Legends of Runeterra si potrà scegliere fra 24 carte campione da aggiungere al proprio mazzo, ognuna con una meccanica unica ispirata alle abilità di League of Legends. Le carte possono poi salire di livello, per ottenere abilità ancora più epiche e permettere una varietà di combo più alta.

È possibile pre-registrarsi a questo indirizzo e scaricare il client di gioco per partecipare alle fasi beta. Il titolo sarà disponibile nel 2020.

Arcane, la serie animata ispirata a League of Legends

Nel corso del 2020 arriverà la serie animata di League of Legends, intitolata Arcane. Riot Games è famosa per aver creato cinematiche fantastiche attorno ai suoi campioni, ed è arrivato il momento di sfruttare queste doti in una serie animata che andrà a narrare le origini dei campioni più celebri di League of Legends, in parallelo alle mini serie a fumetti già in pubblicazione.

Riot Games non ha ancora annunciato su quale piattaforma uscirà Arcane, ma data la precedente collaborazione con Netflix per la realizzazione del documentario sulle origini di League of Legends, è probabile che la troveremo lì.

Project A: lo sparatutto di Riot Games

Project A è un’altra novità di Riot in sviluppo presso i loro studi. Annunciato attraverso il video diario che potete vedere qui sotto, il titolo sembra distaccarsi completamente dalle atmosfere di League of Legends, trattandosi di un FPS che sembra ricordare un po’ Overwatch, basato su personaggi con abilità uniche in un ambientazione futuristica.

Non si ha ancora un’idea di quando sarà pronto il titolo, ma lo sviluppo sembra essere già avviato da un po’. Avremo più notizie nel corso dell’anno nuovo.

Project L: il picchiaduro di League of Legends

Riot Games, in collaborazione con Radiant Entertainment, è al lavoro su un picchiaduro ambientato nell’universo di League of Legends.

Anche qui, come per Project A, non abbiamo alcuna info in più se non qualche footage del titolo, ancora in fase di sviluppo.

Cosa ne pensate degli annunci di Riot Games? Siete anche voi dei fedeli evocatori della Landa e giocherete alle novità proposte dalla casa statunitense? Fatecelo sapere nei commenti!

Seguici su tutti i nostri social!

Sviluppatore software di professione, Simone inizia la sua carriera videoludica già dall’infanzia, crescendo nel mondo PlayStation seguendo le orme del padre. La sua saga preferita è quella di Kingdom Hearts, mentre il singolo gioco su cui ha passato più ore è Destiny. Nonostante la sua giovane età, NightStalker si considera in tutto e per tutto un gamer a 360 gradi, sempre pronto a dire la sua su qualsiasi gioco passi per i suoi hard disk!

Advertisement
Commenta

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement

Facebook

Popolari