Netflix

Stranger Things 3: Nella piccola cittadina di Hawkins si “Ritorna al Futuro”?

Grande Giove!” – questa sarà stata l’esclamazione dei milioni di Fans di Ritorno al Futuro, nel preciso istante in cui hanno realizzato che la prossima stagione della serie “Stranger Things” sarà ambientata proprio nel 1985, anno di uscita del celebre film di Robert Zemeckis.
Questa “coincidenza temporale” fa già sognare i più nostalgici che nelle precedenti stagioni hanno potuto ammirare riferimenti e influenze provenienti dai capolavori che sono diventati dei cult generazionali: da E.T ai Ghostbusters, passando per i  Goonies e Stand-By Me.

D’altronde il segreto della fortunata serie targata Netflix sta proprio nella capacità di intercettare un ampio pubblico, che va dai più giovani, rapiti dalle avventure e dalla simpatia di Eleven, Mike, Dustin, Luke, Max e Will; a quelli più grandi che rimangono incollati allo schermo a caccia di easter-egg  per farsi catapultare indietro nel tempo in quella magica atmosfera caratterizzata da brani rock e atmosfere tetre tipicamente anni 80’.

Purtroppo dovremo aspettare ancora un po’ per l’uscita Stranger Things 3 e toglierci questa curiosità, ma l’influenza della mitica trilogia di Ritorno al Futuro sembra ormai cosa certa.
Lo stesso Noah Schnapp, il giovane attore che interpreta Will Byers, sembra confermare questa indescrizione durante un’intervista all’Hollywood Reporter dichiarando:

I costumi di scena sono davvero diversi, quest’anno. Quindi ho guardato film del 1985. Sì, voglio dire, ho visto Ritorno al Futuro. Amo quel film ”.

Chissà che quando il mitico Doc Emmett Brown diceva a Marty la celebre frase  “Strade? Dove andiamo noi non ci servono strade!” non si riferiva proprio al Sottosopra.
Non vediamo l’ora di scoprirlo.


Nel frattempo Netflix ha rilasciato a sorpresa il primo teaser della terza stagione.

Articoli che potrebbero interessarti


Vieni a trovarci sulla nostra pagina Facebook.

https://www.facebook.com/Cine-Pills-450388468367785/

Ci trovi anche su Instagram.
https://www.instagram.com/_cinepills/

 

Seguici su tutti i nostri social!
CondividI
Danilo Cosco

Cine Pills nasce con l'intento di condividere la nostra passione per il cinema e le Serie Tv e contemporaneamente creare un dibattito attivo su ciò che più ci appassiona. "Andare al cinema è come andare in Chiesa per me, con la differenza che la Chiesa non consente il dibattito, il cinema sì" [Martin Scorsese]

Pubblicato da
Danilo Cosco
  • Articoli recenti

    Destiny 2 La Forma Ultima, la recensione: Guardiani, uniti

    Come disse il vecchio saggio, ogni viaggio prima o poi giunge al termine: con l'uscita…

    % giorni fa

    Edens Zero, la recensione: quando il fantasy incontra la fantascienza

    Edens Zero è un manga shonen di Hiro Mashima pubblicato in Giappone da Kōdansha a…

    % giorni fa

    Orfeo e gli altri: Intervista a Luca Tarenzi

    In onore dell'uscita del suo ultimo libro edito dalla Giunti, SpaceNerd intervista Luca Tarenzi, uno…

    % giorni fa

    The Rogue Prince of Persia, recensione dell’Early Access: tantissimo potenziale

    In attesa del remake di Prince of Persia: Le Sabbie del Tempo, annunciato nel 2020…

    % giorni fa

    Shin Megami Tensei, top 5 giochi da scoprire dopo Vengeance

    Introduzione a Shin Megami Tensei Nel ricchissimo panorama dei giochi di ruolo giapponesi, ce ne…

    % giorni fa

    Destiny 2, Stagione dei Desideri: fare un patto col destino!

    Ricordo come fosse ieri quando, nel 2020, pubblicai proprio qui, sulle pagine di Spacenerd, il…

    % giorni fa