Social

News

Mulan: il nuovo trailer e maggiori dettagli sul live action

Pubblicato

il

mulan

Disonore su di te, disonore sulla tua mucca!

Ebbene sì, l’ennesimo live action firmato Disney sta per sbarcare nelle sale italiane: stavolta, è il turno della leggendaria guerriera Mulan.

Una pellicola che (prima ancora della sua uscita, prevista per il 2020) ha già subito un tentativo di boicottamento e non poche lamentele da parte dei fan più affezionati. Il film si pone infatti come “reboot” della storia precedentemente parafrasata nel 1998: mancherà davvero Mushu, non ci saranno le canzoni? Cerchiamo di capirlo, grazie anche ad un bell’approfondimento qui di seguito e ad un nuovo trailer rilasciato proprio oggi (mostrato in anteprima agli spettatori di Frozen 2) che troverete alla fine dell’articolo.

mulan

Mulan (2020): Cast & Personaggi

Tra le primissime informazioni rese note, il cast ufficiale di Mulan 2020 è il seguente:

  • Liu Yifei (Mulan)
  • Yoson An (Chen Honghui)
  • Donnie Yen  (comandante Thung)
  • Jet Li (l’imperatore)

Ebbene sì: niente Li Shang né tantomeno Shang Yu. Il film infatti dovrebbe ispirarsi solo alla lontana al cartone che tutti ricordiamo, unendolo invece al poema cinese “La ballata di Hua Mulan” (risalente al sesto secolo) per renderlo più accurato e fedele alle leggende cinesi, anche a livello storico.

mulan

Hua Mulan appunto (e non Fa Mulan) entrerà nell’esercito cinese con l’identità maschile di Hua Jun (nome del suo fratellino minore –ndr, so di essere melodrammatica, ma mi mancherà il ridicolmente azzeccato “Ping”-) per combattere al posto del padre malato e fuggire da un matrimonio combinato. Fin qui, nulla da ridire.

Non è ancora chiara invece la presenza di Yao, Chien-Po e Ling, indimenticabile trio comico del 1998. Assenti invece Cri Cri e il nostro amatissimo drago rosso doppiato dal magistrale Eddie Murphy in lingua originale ed Enrico Papi nell’edizione italiana.

E ora, la domanda da un milione di dollari: perché tagliare Mushu? Ebbene, nei lontani anni ’90 la popolazione cinese dimostrò forte malcontento per il personaggio, in quanto incarnazione di pregiudizi razziali nei confronti della cultura orientale. Quindi, visto che da qualche anno vige il politically correct sempre e comunque, la Disney ha preferito non rischiare nuovamente. Che brillante idea.

mulan

A sostituire Mushu, una potteriana fenice. E sì, avete letto benissimo.

Il nuovo trailer

Ecco allora il nuovo trailer di Mulan rilasciato oggi. Nel precedente trailer avevamo visto le lievi citazioni al lungometraggio animato  (il fermaglio, il momento in cui incontra la mezzana, il tema musicale), nonché varie scene di combattimento di Mulan coi capelli lunghi (come se non se li fosse mai tagliati? Mistero).

Disney's Mulan | Official Trailer

Il film è previsto per il 27 marzo 2020 negli USA.

Che dire, staremo a vedere.

 

SCOPRI CHI HA SCRITTO QUESTO ARTICOLO!

Cosplayer per diletto, per lei Dante è sia il poeta stilnovista che il cacciatore di demoni per eccellenza. "I demoni non piangono mai" è vero, ma davanti al film, alla serie tv, al videogioco, al fumetto, o al libro giusto diventa una fontana, e prova anche a recensirli di tanto in tanto.

Seguici su tutti i nostri social!
Advertisement
Commenta
Sottoscrivimi agli aggiornamenti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
Advertisement

FACEBOOK

TWITCH

Popolari