News

Santa Monica Studio sta pensando di fare un nuovo gioco fantascientifico?

Dall’account twitter di Cory Barlog  si può dedurre che il Santa Monica Studio sia impegnato nel creare un nuovo gioco fantascientifico.

Il creative director Barlog, ha infatti aggiornato la sua foto di profilo con uno del satellite Voyager 1 combinata ad una copertina che mostra una famosa foto dello spazio aperto tratta dalla NASA con su scritto un codice morse “….. ….. …. … .. .”, che tradotto dice “55HSIE” (e che ricordiamo che SIE è l’abbreviazione di Sony Interactive Entairnment, proprietaria di Santa Monica Studio e publisher di God of War).

Ricordiamo ,anche, che Santa Monica Studio ha lavorato ad un gioco sci-fi, nascondendo persino easter egg in God of War Ascension, ma dovette poi cancellarlo per dedicarsi al soft reboot della serie con Kratos.

Articoli che potrebbero interessarti
ADV

Se tutto questo ci porta a pensare ad un nuovo titolo, l’ultimo messaggio da parte di Barlog fa pensare invece a qualcosa di più negativo.

La dicitura “fine trasmissione” è seguita da puntini che tradotti dal codice morse ci riportano all’abbreviazione di poco fa “SIE“, per la quale qualcuno sta già interpretando il messaggio come un addio a Sony.

Nel mentre aspetteremo delle buone notizie da parte del nostro Barlog!

ADV
Seguici su tutti i nostri social!
CondividI
Wael Labidi

Ciao mi chiamo wael mi piace leggere i manga, guardare anime e giocare ai videogiochi

Pubblicato da
Wael Labidi
  • Articoli recenti

    Che cos’è il City Pop? Nascita e Rinascita di un genere musicale

    Se una macchina del tempo mi trasportasse nel Giappone di metà anni '80 non credo…

    % giorni fa

    Sand Land, la recensione: l’ultima opera di Akira Toriyama

    Ventiquattro anni dopo l'originale uscita nella rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha, Sand Land ottiene…

    % giorni fa

    Shibatarian, la recensione: La discreta inquietudine di un’idea strampalata

    Shibatarian, manga shonen a tinte horror-sovrannaturali di Katsuya Iwamuro, pubblicato in Giappone da Shueisha, è…

    % giorni fa

    Civil War, la recensione: Dio (non) benedica l’America

    Ultimo lavoro di Alex Garland prima della sua pausa dal cinema, Civil War è stato…

    % giorni fa

    No Rest for the Wicked, l’anteprima: l’atteso ritorno di Moon Studios

    Ricordo ancora quella meraviglia di Ori and the Blind Forest, alle lacrime versate già nei…

    % giorni fa

    Rascal Does Not Dream of Bunny Girl Senpai, la recensione

    Dopo anni di attesa finalmente Rascal Does Not Dream è arrivato anche in Italia grazie…

    % giorni fa