Categorie: News

Life Is Strange disponibile ORA per Android

L’emozionante e pluripremiata avventura grafica di Square Enix, Life is Strange, creata da DOTNOD Entertainment, finalmente sbarca anche su Android dopo esser stata accolta (per di più positivamente) sui dispositivi iOS.

Life Is Strange, per chi non lo conoscesse, racconta le gesta di Max Caulfield Chloe Price, studentesse diciottenni che frequentano la prestigiosa Blackwell Academy: una scuola di fotografia, dove compiere l’ultimo anno delle scuole superiori e continuare il proprio percorso di studi per inseguire una carriera brillante.
La scuola si trova ad Arcadia Bay, il paesino costiero dove Max è cresciuta e che aveva lasciato cinque anni prima.

Se ad uno primo sguardo possa sembrare la solita e banale storia su delle normalissime adolescenti, Life Is Strange, si rivela molto di più di quel che sembra.

Ecco il trailer per il suo primo lancio su mobile.

Articoli che potrebbero interessarti
ADV

Cliccando qui sotto, infine, potete accedere alla pagina del Google Play Store dove è possibile scaricarlo per poi procedere all’acquisto dei suoi episodi all’interno dell’app.

Seguici su tutti i nostri social!
CondividI
Cosimo "Kojimo" Riondino

Caporedattore e owner di SpaceNerd.it. Videogiocatore fin dai 5 anni, cresciuto con attorno Gameboy, Sega Master System e Playstation One. La sua saga preferita è quella di "Prince of Persia", ovviamente a partire dai giochi pre-Ubisoft, che lo ha legato in modo indissolubile dall'infanzia ad oggi al mondo videoludico. Altri suoi hobby ed interessi sono anime, la programmazione, musica e la tecnologia in generale.

  • Articoli recenti

    Che cos’è il City Pop? Nascita e Rinascita di un genere musicale

    Se una macchina del tempo mi trasportasse nel Giappone di metà anni '80 non credo…

    % giorni fa

    Sand Land, la recensione: l’ultima opera di Akira Toriyama

    Ventiquattro anni dopo l'originale uscita nella rivista Weekly Shonen Jump di Shueisha, Sand Land ottiene…

    % giorni fa

    Shibatarian, la recensione: La discreta inquietudine di un’idea strampalata

    Shibatarian, manga shonen a tinte horror-sovrannaturali di Katsuya Iwamuro, pubblicato in Giappone da Shueisha, è…

    % giorni fa

    Civil War, la recensione: Dio (non) benedica l’America

    Ultimo lavoro di Alex Garland prima della sua pausa dal cinema, Civil War è stato…

    % giorni fa

    No Rest for the Wicked, l’anteprima: l’atteso ritorno di Moon Studios

    Ricordo ancora quella meraviglia di Ori and the Blind Forest, alle lacrime versate già nei…

    % giorni fa

    Rascal Does Not Dream of Bunny Girl Senpai, la recensione

    Dopo anni di attesa finalmente Rascal Does Not Dream è arrivato anche in Italia grazie…

    % giorni fa